RAGIONE SOCIALE
PROVINCIA
PRODOTTI
voi siete qui: Home » Elenco News » SOTTOFONDI: la tecnologia MONOSTRATO Increment D 1300
NOTIZIA DEL 07/01/2016
SOTTOFONDI: la tecnologia MONOSTRATO Increment D 1300

Il sottofondo “MONOSTRATO” è una nuova tecnologia utile in tutti quei casi in cui lo spessore costruttivo non consenta di realizzare il classico sottofondo pluristrato. Questo infatti per assolvere alle numerose funzioni stabilite dalle normative UNI EN 813 e altre di supporto dei pavimenti con strati che prevedono il primo di calcestruzzo cellulare a bassa densità, 400 kg/m3, con funzioni di isolamento termico, il secondo, un tappetino fonoisolante, con la funzione di abbattere acusticamente il calpestio secondo valori tabellati in base al tipo di costruzione: civile, scolastica, ospedaliera ecc, ed infine il terzo con funzioni di copertura e supporto del pavimento.

Per realizzare i tre strati occorrono quindi almeno 10 cm per non avere strati troppo sottili che possono determinare instabilità del sistema.

In tutti i casi in cui lo spessore sia limitato, ma non si voglia ricorrere al solito impasto sabbia/cemento, che oltre ad un peso proprio di 20 kg/cm/m2, non offre alcun confort come isolamento sia termico sia soprattutto acustico.

Il sottofondo “MONOSTRATO” ha un peso di 10-12 kg/cm/m2 circa, cioè quindi la metà del sottofondo tradizionale ed offre un discreto isolamento termico e riduce, per quanto possibile, il suono al calpestio. Va normalmente applicato/pompato allo stato fluido come un autolivellante, direttamente su soletta grezza, sulla quale si ancora stabilmente.

Il giorno dopo il getto, un solo operatore, passerà tutta la superficie o con carta vetro o con staggia affilata, per “sbucciare” la superficie, scoprendo ed aprendo i pori del materiale. La colla vi si anniderà, per un ancoraggio totalmente indissolubile.

La composizione è alquanto economica e la formulazione tipo è la seguente:

cemento 300 kg

sabbia 600-750 kg

acqua 150-170 l circa

Increment L 4 kg

Increment N 10 kg

Isocem S/B-N q.b.

L’incidenza degli additivi è inferiore al costo della sabbia risparmiato (circa mezzo m3), ma considerando il costo della manodopera, data la grande superficie che una squadra è in grado di produrre in un giorno, 300/500 m2 circa, la tecnologia “MONOSTRATO” è senza dubbio la più economica.

La formulazione è comunque suscettibile di notevoli variazioni, sia per ottenere densità diverse, sia per le diverse necessità di resistenza meccanica.

In linea di massima, con la formulazione standard sopra citata, le resistenze meccaniche che si possono ottenere sono:

Densità 900 kg/m3 30 kg/cm2

Densità 1000 kg/m3 35 kg/cm2

Densità 1100 kg/m3 40 kg/cm2

Densità 1200 kg/m3 60-70 kg/cm2

Questa tecnologia è nata su soletta grezza, senza alcun elemento di separazione. Nel caso si voglia migliorare il comportamento acustico si potrà usare un tappetino di modeste dimensioni, max 5mm. In questo caso si dovrà utilizzare una rete in plastica, tipo Tenax, molto economica, e dovranno essere frazionate tutte le stanze in corrispondenza delle soglie.

Per approfondire, visita il sito www.isoltech.it oppure scarica la brochure

<< TORNA INDIETRO
CONPAVIPER
Sede Operativa: via Giovanni Amendola, 46
- 00185 Roma
- Tel: 0662 270411 - Fax: 065915408
- C.F. 03879530966
- segreteria@conpaviper.org

Conpaviper aderisce a Federbeton Confindustria

Credit_ Realizzazione Siti Internet