RAGIONE SOCIALE
PROVINCIA
PRODOTTI
LE NOSTRE ULTIME NEWS
voi siete qui: Home » Elenco News » DURC On Line, novità dal 1° settembre 2017
NOTIZIA DEL 24/08/2017
DURC On Line, novità dal 1° settembre 2017

Dal 1° settembre 2017 sarà avviata la nuova fase di verifica delle condizioni di regolarità del sistema Durc Online, per la fruizione dei benefici normativi e contributivi.

Il sistema, che immetterà autonomamente nel portale “durc on line” le istanze di verifica al pari di qualunque altro soggetto abilitato, sarà attivato per tutte le denunce Uniemens per le quali risultino in stato EMESSO note di rettifica con causale “addebito art. 1, comma 1175, della legge 27 dicembre 2006, n. 296” ed in relazione alle quali non sia mai stato notificato il preavviso di DURC interno negativo.

Il Documento, generato in formato PDF non modificabile, ha i seguenti contenuti minimi:

  • denominazione o ragione sociale, sede legale e codice fiscale del soggetto nei cui confronti è effettuata la verifica;
  • iscrizione a INPS, INAIL e Casse edili;
  • dichiarazione di regolarità;
  • numero identificativo, data di effettuazione della verifica e di scadenza di validità del Durc online.
  • La disponibilità dell’esito è comunicata all’indirizzo PEC registrato dal richiedente nel sistema nella fase di accesso al servizio Durc online.

    Il Documento con esito di irregolarità, denominato “Verifica regolarità contributiva”, è reso disponibile soltanto ai soggetti che hanno effettuato l’interrogazione prima della definizione dell’esito, che non può essere superiore a 30 giorni dalla prima richiesta. In tal caso, il Documento indica gli importi a debito e le cause di irregolarità ai fini dell’obbligo dell’attivazione dell’intervento sostitutivo – di cui all’articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207 e all’articolo 31, comma 3 e 8-bis del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito in legge 20 agosto 2013, n. 98 – da parte delle stazioni appaltanti e delle amministrazioni procedenti.

    QUANDO FARE DOMANDA

    L’esito della verifica di regolarità contributiva sostituisce a ogni effetto il Durc ovunque previsto:

  • per erogazione di sovvenzioni, contributi, sussidi, ausili finanziari e vantaggi economici, di qualunque genere, compresi quelli di cui all’articolo 1, comma 553 della legge 23 dicembre 2005, n. 266 (benefici e sovvenzioni comunitarie per la realizzazione di investimenti);
  • nell’ambito delle procedure di appalto di opere, servizi e forniture pubblici e nei lavori privati dell’edilizia;
  • per il rilascio dell’ attestazione SOA.
  • COME FARE DOMANDA

    L’impresa o il lavoratore autonomo accedono in relazione alla propria posizione contributiva, ovvero delegano l’adempimento a chiunque vi abbia interesse.

    Maggiori informazioni a questo LINK: https://www.inps.it/NuovoportaleINPS/default.aspx?itemdir=50130&lang=IT

    << TORNA INDIETRO
    CONPAVIPER
    Sede Operativa: via Giovanni Amendola, 46
    - 00185 Roma
    - Tel: 0662 270411 - Fax: 065915408
    - C.F. 03879530966
    - segreteria@conpaviper.org

    Conpaviper aderisce a Federbeton Confindustria

    Credit_ Realizzazione Siti Internet