RAGIONE SOCIALE
PROVINCIA
PRODOTTI
LE NOSTRE ULTIME NEWS
voi siete qui: Home » Elenco News » Presentato il quarto Rapporto sull'efficienza energetica di Confindustria
NOTIZIA DEL 06/07/2017
Presentato il quarto Rapporto sull'efficienza energetica di Confindustria

"L'efficienza energetica è un driver dei processi di innovazione e ha reso possibile la nascita di una filiera industriale italiana che potrà ancora crescere man mano che l'Europa chiederà ulteriori sforzi su questo versante".

E' questa la fotografia contenuta nel quarto Rapporto sull'efficienza energetica realizzato da Confindustria, in collaborazione con Rse ed Enea, presentato ieri, 5 luglio, a Roma alla presenza del ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti.

Il documento parte dalla consapevolezza che l’efficienza energetica costituisce una componente essenziale della strategia energetica europea e nazionale, finalizzata a realizzare un’economia a basso consumo energetico, piu? sicura, piu? competitiva e piu? sostenibile. E? quindi necessario dirigersi verso una convergenza delle politiche energetiche e ambientali, valutando in modo approfondito tutte le implicazioni che gli obiettivi ambientali potrebbero avere sulle di- verse economie, in considerazione dei costi dell’energia, dei mix energetici dei vari stati membri e delle circostanze nazionali.

Confindustria, con l’affiancamento di partner scientifici quali RSE ed Enea, e l’ausilio del CSC in questo nuovo studio, il quarto dal 2006, intende identificare le tecnologie per l’efficienza ener- getica di maggiore interesse per il Paese (sulla base di dati specifici forniti da Associazioni e Aziende coinvolte) valutandone gli odierni potenziali, i possibili scenari evolutivi in relazione ai nuovi target ambientali e agli effetti economici, sia a livello macro che di microanalisi.

A valle di una sintetica rappresentazione del quadro normativo, il lavoro e? composto da quattro sezioni fondamentali:

1) Mappatura delle tecnologie e delle filiere italiane per l’efficienza.

Analisi del contesto e delle soluzioni, esistenti o previste al 2030, per individuare le potenzialita? e le eccellenze, spesso nascoste, del nostro Paese.

2) Assessment delle tecnologie, analisi del potenziale teorico e delle relative barriere.

Nell’assessment si propone una valutazione comparativa fra soluzioni “baseline di mercato” e “top di gamma” per comprendere le esternalita? ambientali ottenibili e la sostenibilita? economica per gli utenti a livello di singolo intervento. In base ai costi e ai benefici sottesi, le soluzioni ana- lizzate vengono quindi replicate su scala nazionale per ottenere i risparmi energetici potenziali, considerati teorici a causa delle attuali barriere alla diffusione dei sistemi efficienti.

3) Scenari energetici e proposte di policy.

Applicazione alla “tendenziale” evoluzione dei consumi al 2030 - dettata dalle politiche per la lotta ai cambiamenti climatici attualmente in campo - di apposite proposte di policy, atte ad incrementare l’efficienza energetica italiana.

Le proposte di policy di Confindustria sono calate all’interno di uno scenario energetico nazionale con l’intento di bilanciare i tre pilastri della sostenibilita?. Confindustria prevede notevoli benefici economici, ambientali e sociali dallo sviluppo di un quadro regolatorio favorevole e di oculate politiche per il sostegno dell’efficienza energetica atte a sviluppare le tecnologie nazionali; dare maggiore attenzione alle ricadute interne (occupazione, domanda e sviluppo settoriale); contenere qualitativamente gli inquinanti locali; e superare le criticita? che attualmente impediscono la diffusione di best practice e l’effettiva ripresa delle filiere.

4) Effetti economici e ricadute per il sistema Italia nel mercato globale.

Valutazione dei potenziali impatti economici delle proposte di policy sia a livello nazionale (prodotto interno lordo, valore aggiunto, occupazione, ecc.) che internazionale (competitivita? settoriale, scambi commerciali, ecc.).

Ecco il LINK al rapporto

<< TORNA INDIETRO
CONPAVIPER
Sede Operativa: via Giovanni Amendola, 46
- 00185 Roma
- Tel: 0662 270411 - Fax: 065915408
- C.F. 03879530966
- segreteria@conpaviper.org

Conpaviper aderisce a Federbeton Confindustria

Credit_ Realizzazione Siti Internet